Le droghe by Enrico Malizia

By Enrico Malizia

Show description

Read Online or Download Le droghe PDF

Similar kindle short reads books

Stay alive! : emergency food to sustain energy

During this excerpt from remain Alive! Survival abilities you would like, John D. McCann tells you the simplest meals to deliver into the sector. when you've got no nutrition, he teaches you concepts to trap and prepare dinner nutrition.

Using Market Knowledge

Drawing on a set of exceptional papers from the distinguished advertising technology Institute, Editor Rohit Desphande, has assembled, in one resource, the most important study on marketplace wisdom administration and the easiest info to be had for brand new rules on what is subsequent. The contributing authors are top-notch students from best company colleges together with Harvard, MIT, and Wharton.

Additional resources for Le droghe

Sample text

500 anni a . C , ma, si suppone, anche molto prima: lo dimostrano precedenti reperti archeologici di suppellettili per la masticazione della coca. Narra un'antica leggenda pre-incaica che Khunu, dio dei lampi, dei tuoni e della neve, si fosse irritato con le popolazioni della tribù yunga, che vivevano nelle regioni circostanti il lago Titicaca. Bruciando le foreste, infatti, affumicavano le cime delle montagne Illimani e Mururata, dove il dio aveva la propria dimora. Adirato, decise di impedirne il ritorno nella capitale Tiahamanaco e nel fertile altopiano circostante.

Per tale motivo o, meglio, con questo pretesto, inizialmente la coltivazione e l'uso della coca sono stati limitati, sotto rigido controllo, ai Tupac, alla famiglia reale, ad alti dignitari e sacerdoti. Una prerogativa che, tesa ad aumentare il rispetto e la venerazione di tutta la popolazione per la pianta divina, è stata accentuata dal quarto imperatore inca, il quale ha chiamato l'imperatrice - Mama in inca - con l'affettuoso e reverente titolo di Mama Coca. In seguito, con la progressiva assimilazione delle usanze e tradizioni locali e l'insorgere di nuovi costumi che avevano la coca come protagonista, l'uso si estese a tutta la popolazione, anche se mantenuto sotto stretto controllo e per ben determinate occasioni, tra l'altro perché le piantagioni erano limitate e la produzione non poteva soddisfare la massa.

Infatti gli studi sulla tossicità della marijuana non sono ancora conclusivi; rimane aperta la possibilità di dimostrarla sostanza tossica; e infine per molti giovani rappresenta tuttora la porta d'ingresso per l'uso di altre droghe. Terapia La terapia divezzante del cannabinismo è soltanto psichica e richiede la partecipazione attiva del soggetto; i risultati sono di solito scoraggianti. Analogo è il trattamento dei modici fumatori: quasi sempre un insuccesso. Non si dispone di un antagonista o di un sostituto del delta-9-THC.

Download PDF sample

Rated 4.23 of 5 – based on 48 votes